Cosa fare prima di prendere un ristorante in gestione a Roma

Come prendere un ristorante in gestione a Roma

Lavori nel mondo della ristorazione e stai pensando di prendere un ristorante in gestione a Roma? La Capitale è la città perfetta per avviare un’attività di questo tipo: è una grande metropoli dove vivono milioni di persone, è sede di importanti istituzioni ed è anche una delle mete predilette dai turisti. I possibili clienti per un’attività di ristorazione sono davvero molti e avviare un business di successo è possibile se compi i passi giusti. Per aprire un ristorante la burocrazia è davvero complessa e i tempi a essa correlati non sono affatto brevi.

La soluzione più semplice, per accorciare le tempistiche e facilitare il processo di apertura, è quella di prendere un ristorante in gestione a Roma. Ciò significa rilevare un’attività che è già funzionante e che viene ceduta dal proprietario dietro il pagamento di un corrispettivo in denaro.

Quali sono gli elementi da considerare prima di rilevare un ristorante?

Se vuoi evitare di fallire, devi prestare molta attenzione al locale che decidi di prendere in gestione. Insieme all’attività rilevi anche gli arredi, le attrezzature, le licenze e anche la sua “fama” che può essere positiva o negativa. Ecco quindi a cosa devi valutare prima di lanciarti in questa nuova impresa:

  • La location

L’ideale sarebbe trovare un ristorante situato in una via di passaggio, frequentata dai turisti come può essere una delle vie del centro storico, oppure un locale situato nei pressi di uffici o punti di interesse. Tuttavia, dovrebbero essere valutati anche i quartieri vivi, dinamici, che porteranno in futuro un flusso di clienti sempre maggiore. Per esempio, grazie alla riqualificazione urbana a Centocelle, in questa zona si può concludere un buon affare nell’immediato rilevando un ristorante a un prezzo vantaggioso

  • La condizione degli ambienti

Prendendo un ristorante in gestione a Roma rilevi anche gli arredi e l’attrezzatura. Devi quindi assicurarti che siano in buono stato, oppure che non necessitino di troppi interventi di miglioria. Devi anche assicurarti che gli impianti siano a norma.

  • Analisi della concorrenza

Una delle prime cose che devi fare prima di rilevare un ristorante è analizzare i competitor e le altre attività simili nelle vicinanze. Se vi sono altri ristoranti la cosa non deve scoraggiarti: per avere successo devi capire cosa offrono gli altri e quale offerta puoi studiare per distinguerti e ricavarti una fetta di clientela tutta tua. Tale consiglio è fondamentale se poi il ristorante che vuoi prendere ha una gestione fallimentare alle spalle.

  • Studia un piano di marketing territoriale: è importante valutare l’economia e il tessuto demografico del quartiere in cui si trova il ristorante. Per esempio, l’analisi di geomarketing è uno strumento utile che ti consente di avere una visione chiara del mercato di riferimento e di quello potenziale, cosa da cui puoi partire per mettere in atto una strategia di marketing vincente.
  • Controllare le entrate e i costi di gestione

Una volta individuato il locale che fa per te devi infine pensare alla sua promozione. Il cambio di gestione va comunicato, altrimenti i vecchi clienti potrebbero pensare che il ristorante sia sempre in mano alle stesse persone. Far sapere che c’è stato un cambio di gestione è poi fondamentale se quella precedente si è rivelata fallimentare facendo allontanare gran parte della clientela: le persone potrebbero ritornare per verificare di persona se il servizio è migliorato. Infatti, gli strumenti per fare questo possono esser diversi: da un nuovo nome, un nuovo logo, fino all’avvio di una campagna pubblicitaria. Molto dipende dal budget a disposizione e dal target di riferimento cui si intende mirare.

Perché richiedere una consulenza professionale

Molti poi sono gli adempimenti burocratici e amministrativi necessari per prendere un ristorante in gestione a Roma. Per questo sarebbe opportuno affidarsi a dei professionisti del settore. Gi.Pa.In Formazione è una società di consulenza aziendale che può fare tutto questo per te!

Il nostro team può assisterti se vuoi rilevare un ristorante già avviato, valutando tutti i pro e i contro dell’impresa e anche i suoi possibili punti di forza. Inoltre, i consulenti sono in grado di analizzare gli asset della compravendita, affiancandoti in tutto il percorso della trattativa. Gi.Pa.In Formazione è anche consulenza a tutto tondo: dalla ricerca della location migliore, alla ristrutturazione dei locali, alla preparazione del business plan, fino alla consegna di un ristorante chiavi in mano.

Realizzare il tuo sogno di diventare ristoratore con Gi.Pa. In Formazione è davvero semplice: contattaci subito per avere una consulenza personalizzata!