Finanziaria 2017: Sabatini -ter

Con la legge Finanziaria 2017 viene prorogato al 31.12.2018 l’agevolazione “Sabatini-ter”con la quale, le PMI possono usufruire di un contributo in conto esercizio, che consiste nella copertura parziale degli interessi relativi ad un finanziamento stipulato per l’acquisto di beni strumentali nuovi.

Il contributo è concedibile a PMI che rispondano a determinati requisiti ed è finalizzato all’acquisto o acquisizione in leasing di beni strumentali nuovi. Il finanziamento deve essere deliberato per un importo compreso tra i 20.000 ed i 2 milioni di euro. A fronte del finanziamento è riconosciuta un’agevolazione consistente in un contributo in conto esercizio, determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati convenzionalmente, su un finanziamento della durata di 5 anni (con rate semestrali posticipate) ad un tasso d’interesse annuo pari al:

 2,75% per gli investimenti ordinari;

 3,575% per gli investimenti speciali.

Dal punto di vista contabile, i beni acquistati devo risultare nell’attivo dello Stato Patrimoniale dell’impresa beneficiaria per almeno 3 anni, ad accezione delle immobilizzazioni acquisite in leasing.

Tale contributo è concesso nei limiti delle disponibilità finanziarie e sarà cura del Ministero comunicare l’esaurimento delle risorse disponibili e la chiusura dello sportello per la presentazione delle domande.